Elli Riehl, nata a Villach il 19 dicembre 1902, rimase molto unita alla natura già da bambina. Amava fare lunghe e solitarie passeggiate con il suo cane. Il ricordo di una giovinezza felice rimase nel suo cuore. Fu cosi, che per dare un´ limmagine a questi sentimenti, Elli riehl 28enne, iniziò a dedicarsi in un momento economico difficile al lavoro con le bambole. Dopo la morte del marito, avvenuta precocemte, lasciò Villach per andare a vivere in montagna presso una amica contadina. Il suo sogno, di una casetta in montagna, divenne realtà. La vita in montagna era dura, però la convivenza con la gente del posto andava bene. L´amore per i bambini, le diede sicuramente lo spunto per la creazione di molte bambole. Nel 1950, sa signora Riehl andò a vivere con il Dr. Kraus a Winklern presso la famiglia Thomas Berger, dove trascorse i seguenti 27 anni della sua vita. Il suo compagno, Dr. Kraus, rimase al suo fianco fino alla morte. Fece conoscere alla sua più giovane compagna tutta la Carinzia. Facevano lunghe gite, parlando di storia, arte e religione. Per Elli Riehl si aprirono nuovi orizzonti. Fu questo il momento in qui la “construttice die bambole” iniziò a creare figure dei suoi prosimi. Cosi le bambole divennero una ragione di vita per Elli Riehl. In questi anni le sue bambole, lei le chiamava “I propri bambini”, divennero oggetti da collezionista ricercati. D´inverno davanti alla stufa e d´estate sul balcone era sempre immerse alla ricerca e creazione di nuove opera. Dopo la morte del Dr. Kraus, decise presto di mostrare le proprie bambole alla gente. Cosi creò un piccolo museo nel suo appartemento. In questo periodo lavoró giorno e note pensando alla propria vita. Era felice e contenta di avere sfruttato a fond il suo talento per la gente. Elli Riehl mori l´8 settembre 1977. La casa di Elli Riehl a Treffen é meta die sempre più visitatori d´ogni età. La felicità che è visibile nelle bambole viene trasmessa a tutti coloro che le osservano. Questi capolavori meritano di essere visti. Sono creati da una donna particolare, che in tempi duri fú sempre di buon umore. In questa casa, già appartemento e posto die lavoro di Elli Riehl presso la famiglia Berger di Winklern-Treffen, sono esposte oggi circa 650 delle sue più belle bambole. La maggior parte delle bambole qua ritratte si trova nel MONDO DELLE BAMBOLE di Elli Riehl.

Öffnungszeiten 2017

Mai, Oktober:
10–12 u. 14–17 Uhr
Juni bis September:
9–18 Uhr durchgehend
Reisegruppen, auch außer
der Zeit, nach Voranmeldung.